Organizza Il Tuo Viaggio

My Blog

20200727_162656

CIAO MI CHIAMO ANTONIO

E VIAGGIARE E' LA MIA PASSIONE !!!

BENVENUTI NEL MIO BLOG

Qui troverete tutte le mie considerazioni ed esperienze personali. Amo viaggiare e visitare posti sconosciuti all'occhio umano. BUONA VISIONE 🙂

Non si può trovare passione nel vivere in modo mediocre. Non accontentatevi di una vita che è meno di quello che siete capaci di vivere.

Nelson Mandela

Gli appassionati sollevano il mondo, e gli scettici lo lasciano ricadere.

Albert Guinon
Nando Di Fusco
Nando Di Fusco
@Nandodifusco
Leggi Tutto
Una persona serissima dove ti organizza alla perfezione
Antonio Lepore
Antonio Lepore
@AntonioLepore
Leggi Tutto
grande professionalità e cordialità
Precedente
Successivo

Chichen Itzá – Mexico

18 Aprile 2020

Il Messico per molto e visto come un paese pericoloso, dove vige la legge del più scorretto.. Droga, armi, prostituzione, per molto così e identificato.. ma personalmente vi posso garantire che non è assolutamente così.. il Messico e un paese di felicioni.. sono sempre tutti sorridenti e cordiali.. il Messico e un paese ricco di storia.. secondo mio modesto parere la culla di una delle civiltà più belle ed evolute della storia.. i Maya e gli Aztechi!!! Inoltre ha delle bellezze naturali inimmaginabili, come i cenote, che sono caverne che sboccano in superficie dove scorre un fiume, ed è una sensazione eccezionale farci un bagno fresco e rilassante!! Ma secondo sempre mio modestissimo parere un colpo allo stomaco e dato dalla Chichen itzá.. aver visto sempre le piramidi in tv, sui libri o nei video non ha fatto altro che aumentare la mia felicità nel vederlo!! Ricordo quel giorno quando arrivammo.. una lunga camminata tra la vegetazione, una strada dissestata, l’ombra degli alberi che ti proteggevano da quel caldo asfissiante.. Ma poi tra i rami inizi a intravedere quella meraviglia.. con la bocca aperta continui a camminare.. fino a quando non ti trovi davanti a quell’imponente struttura.. e pensi come cazzo l’hanno costruita.. guarda che perfezione.. linee geometriche che seguono il giorno e la notte.. effetti sonori che neanke oggi sarebbero capaci di ricrearli.. emozionarsi e il minimo.. gli amanti della storia capiranno!! Almeno una volta nella vita è un esperienza da fare.. un luogo da vedere!!

Inoltre se volete vivere un esperienza online visitando questa splendida meraviglia del mondo vi posto il link:

Museo Storia Naturale New York

13 Aprile 2020

.. Chi nella vita non ha mai immaginato di farsi una foto con un TRex?? Oppure di immergersi nella splendida savana dell’Africa con tutti i suoi animali e selfieggiare con il re della Savana? Io essendo un eterno bambino sono rimasto a bocca aperta e con gli occhi spaparanzati a vedere tutte quelle meraviglie!! Inoltre una grande mano nel farmi appassionare a questo museo è stato anche lo splendido film ‘Una Notte Al Museo’ che in maniera divertente ti raccontava nei particolari l’essenza del museo.. cioè le sue opere d’arte!! Scappare per quegli immensi corridoi inseguiti da un trex non ha prezzo!! Piccole accortezze da seguire:

1) l’orario di apertura del museo è alle 10:00 del mattino!! Quindi presentarsi almeno un ora prima per evitare una fila chilometrica.. e credetemi è lunghissima!!

76817016-0A50-44A5-B06A-047C8D8A47DE

2) scarpe comode visto i 4 piani e l’immensità dei suoi corridoi, e preventivare almeno 3/4 ore per visitarlo!!

3) Per godersi a pieno l’esperienza acquistare all’ingresso la guida in italiano con tutte le spiegazioni delle varie sale!!

4) Il prezzo del biglietto è di 23,00$ a persona e 6,00$ per la guida a persona.. Oppure acquistando il biglietto della City-Sightseeing sarà incluso nel prezzo ( tranne la guida)!!

F530E64E-CFA0-4ACD-B242-49EC83130989

Se volete rendervi conto di quanto sia splendido vi posto un video per visitarlo comodamente da casa vostra:

Martiri Contemporanei

22 Marzo 2020

 

Martiri Contemporanei

Infermieri-Celafaremo

.. Ormai è da più di una settimana che non aggiorno il mio blog dei sogni.. sapete perchè? Perchè ormai inizia ad essere difficile sognare!! Per mio parere, modestissimo per altro, per sognare hai bisogno di tranquillità, spensieratezza, voglia di nuove esperienze, ma in questo periodo, ho solo voglia di evadere, scappare, nascondermi, ormai la paura e l’ansia sono diventate la mia ombra!! Sono una piccola goccia in un oceano di lavoratori, che tutti, e vi dico tutti ormai soffriamo delle stesse paure, ma con diligenza e con passione, ogni maledetta mattina scendiamo consapevoli di ciò che andremo ad affrontare, di ciò che potrebbe succederci, di ciò che potremmo provocare ai nostri cari, ma nonostante tutto indossata quella divisa acquisiamo i nostri ‘superpoteri’, e lottiamo per il bene comune. Ogni giorno ormai ricevo complimenti, attestati di stima, paroloni non adatti alla mia persona, ma poi penso che fino a poco tempo fa venivamo bastonati, aggrediti, sputati in faccia per un niente, per un qualcosa che la gentaglia neanche era in grado di capire!! Noi ora come allora sembra strano ma abbiamo lavorato sempre con lo scopo e l’obiettivo supremo del benessere di tutti, vedendo quella povera anima indifesa che si affidava nelle nostre mani come un nostro parente, un nonno, un genitore, un amico, ma questo non è mai stato capito da nessuno!! Cosa credevate? Perchè vi comportavate cosi? Pensavate che per noi era più importante fumarci una sigaretta oppure prenderci un caffè anzichè cercare di salvare una vita umana? Passatevi la mano per la coscienza! solo a pensarlo già si fa mezzo peccato, forse voi nelle nostre vesti vi sareste comportati cosi visto che siete degli animali luridi ( e mi scuso con gli animali) che vivono completamente nella malafade psicologica e sociale. Ve lo dico francamente io il caffè lo prendo, la sigaretta me la fumo, ma solo quando ne ho tempo, solo quando anche semplicemente devo tenere la mano a vostra madre mentre soffre e piange per paura di non farcela!! Siii perche anche questo è il mio lavoro, anche questo ho il dovere di fare, dare un supporto psicologico a quelle povere anime di Cristo, che soffrono, soffrono, e non poco, e non avete idea di quanti pianti poi ci facciamo durante il turno, durante quella famosa sigaretta, ripensando, anzi tenendo stampato in questa cazzo di testa quello sguardo, quelle parole sussurrate, quella stretta di mano, che sai che pian piano si affievolirà e si lascerà cadere, ed io ora, ma come la prima volta ci resto male, ci soffro, e mi riprometto di cercare la prossima volta di fare di più, ancora di più.. Ma tra le lacrime dimentico che non sono un Dio, un semplice INFERMIERE, che dieci minuti prima di quella stretta di mano era stato sputato in faccia dal marito di una donna, che era corso da noi solo perchè aveva litigato con la moglie, che alla Mario Merola era svenuta! Era venuta da noi?? Mentre scrivo mi vengono in mente scene di pronto soccorso affollati, stracolmi, scusatemi il francesismo ‘ azzuffunnati’ di gente, che aspettava, aspettava, e aspettava una visita ‘ugente’.. Mal di pancia che in una sera diventavano occlusioni intesinali, mal di testa che si trasformavano in ictus, una semplice contusione, che ‘ o mio diooooo’ si è spezzato il piede!!! Ma porca di quella puttana vecchia tu stai mettendo il piede a terra per arrivare prima di quell’altra che davvero con il sangue che zampilla da per tutto cerca di sopravivvere per aspettare il suo turno!! Ed ora? ora dove siete? Non venite più ad intasarci il pronto soccorso per misurarsi la pressione? avete paura del corona? Quindi con questo state dicendo che o in passato tutti quegli accessi erano completamente inutili, oppure che oggi tutte le altre malattie o eventi avversi sono completamente scomparsi divorati dal coronavirus!! Penso che sia chiaro che questo è un semplice sfogo, non è che sono incazzato, ma per lo più infastidito.. Pensate che al governo è venuta in mente una genialata.. Regaliamo 100 euro a questi eroi, che stanno buttando il sangue notte e giorno, con turni interminabili, per cercare di aiutarci… Ma nooooooooo!!!Daiiiiiiii… Non so inserire la mia risata ma credetemi sto ridendo a crepapelle!! 100 euro? ma che me ne fotte a me di questa 100 euro, quindi state dicendo che il mio immenso sacrificio vale 100 euro? faccia a faccia ti risponderei: Tiè e va tu o post mi.. Te ne do io a te 200..Và!! Ma tanto so che loro neanche  con 1000 euro sarebbero in grado di portare un po si sollievo a quelle povere anime come facciamo io e i miei super colleghi!Con questi soldi non fate propaganza, non fate campagna elettorale, non fate finta di premiarci, comprate presidi, mascherine, respiratori, cioè aiutateci concretamente a farci ritornare a casa dalle nostre famiglie sani e salvi!!Proprio ieri seguivo in servizio che parlava dei nostri stipendi, la giornalista sentendo il totale rimase a bocca aperta, sbalordita… Oooooo ma che ti credi, che faccio il politico, la giornalista, l’influenzer? Io sono un INFERMIERE, e come i miei fratelli delle forze dell’ordine, carabinieri, vigili del fuoco lavoriamo a prescindere della stipendio, perchè siamo diditi al lavoro, e forse troppo sognatori, speranzosi di fare del bene in questa nazione che si ricorda di noi tutti solo nei momenti difficili, visto che a metterci il culo non sono loro ma NOI!!

Vabbè sinceramente per oggi penso che possa bastare il mio sfogo, ma credetemi ne canterei ancora ancora tante di canzoni, ma mi sta girando lo stomaco anche solo a pensarle. Quindi per ora vi saluto, e ricordate che #restandoacasa sarete un contagiato in meno da curare, una preoccupazione in meno per noi, una lacrima in meno per tutti!

Graziee

ANGELI IN DIVISA

13 Marzo 2020

Momenti duri.. Momenti difficili.. E’ duro resistere a questa quarantena.. Cosa faccio oggi?? Non sono abituato a restare a casa.. Voglio uscire, evadere, incontrare nuova gente!! Credimi è avvilente restar chiuso per tutto questo tempo in queste quattro mura.. Tu hai ragione diventa snervante, abbi un pò di pazienza passerà.. dovrà passare.. sicuramente passerà!! ma tu resta a casa!! Non fare una cazzata, perchè proprio in questo momento non è più tanto una cazzata!! Sono capricci, bambinate senza senso!! Pensa a quelle povere persone, anzi a quegli angeli in divisa, che spesso tanto angeli non sono perchè scoglionati da anni di lavoro usurante e snervante dove una gratificazione gli sembra un miraggio, possono aver risposto male, in maniera forse superficiale o scostante, ma pensa a loro che ogni giorno, in questi maledetti giorni, in cui tu ti lamenti di esser chiuso in casa, isolato, ‘sono costretti’ da un enorme senso del dovere e da una dedizione ineguagliabile nella loro professione ad alzarsi e prendere la via della loro seconda casa, pieni, colmi di paura e angoscia per ciò che gli aspetta, o per meglio dire per ciò che non si aspettano, per il timore di tornare a casa e portarsi dietro qualche pensierino indesiderato dalla loro seconda casa!! Ma scherzi!!! Pensaci un attimo!! Scendono in questo caos silenzioso non sapendo cosa aspettarsi!! Ed è ancora peggio se pensiamo che indossata la loro armatura ed uno splendido sorriso che si percepisce grazie al naturale movimento degli occhi devono donare una parola di conforto, una carezza nei casi possibili, oppure semplicemente un cenno che dice ‘ io ci sono’ a tutte quelle persone terrorizzate da questa ignota situazione, incuranti, anzi incoscienti del fatto che prima a loro servirebbe una piccola parola di conforto, un grazie!! Un grazie?? Quando mai siamo stati ringraziati, quando mai siamo stati presi in considerazione!! Quante volte siamo stati chiamati ‘wagliooo’ oppure ‘scusaaaa’ oppure, questa è bella!! Con lo schiocco delle dita… Iaaaaa per favore!! Non sono, anzi non siamo preparati per il ‘ grazie’.. siamo preparati, anzi abituati a sopportare atteggiamenti di sufficienza, arroganti, ed anche violenti in molti casi.. Ma appunto siamo abituati, e armati del nostro splendido sorriso inarchiamo le spalle e andiamo via senza aspettarci nulla!! E vabbè non sto qui a dirti quello che oggi stiamo passando!! Vedi quella mascherina che tu tanto odi??? Prima l’hai indossata per farti qualche selfie da postare su instagram!! Per loro vale oro, farebbero carte false per averla tutti!! Inutile spalancare gli occhi perchè è cosi!! Immagina che ho assistito a scene comicamente tristi, ma diciamo la verità da prenderli a schiaffi!! Ma come sono incoscienti.. Assistere un povero paziente senza quella maledetta mascherina ormai è normalità!! Ma che ci possiamo fare mi rispondo.. Loro hanno bisogno di noi, ma chi comanda ha ancor più bisogno delle  mascherine di noi.. Che tristezza.. Credimi!! Ma perchè hai le lacrime agli occhi? Perchè? Perchè questa è la nostra vita, questa è la mia vita, ho deciso per scelta oppure per coscienza di metterla a disposizione di chi ha bisogno, con la consapevolezza di non esser mai ricambiato.. Ed ora, vedere tutti, chiunque che ci supporta e ci incoraggia mi emoziona facendomi meravigliare di questi grazie che non ci sono dovuti, ma che oggi scorrono a fiumi, e mi danno sempre più la carica di andare avanti per cercare nel mio piccolo di aiutare voi tutti anzi noi tutti nel superare questo periodo di merda! Ma ora basta con questi grazie io sono un INFERMIERE!!!

Scusami.. Non so cosa dire.. Ti voglio aiutare anche io.. #iorestoacasa!!

Grazie figliolo.. Ora dobbiamo staccare.. Devo tornare dai miei pazienti.. Non vedo l’ora di riabbracciarti perchè ormai questa videochat mi sta stretta!!

No.. Tranquillo.. Pensa a loro, io sto bene.. Loro hanno bisogno di te!! Sei il mio idolo papà! Un giorno sarò come te!!

                    Viaggiamo Sognando

       8 Marzo 2020

 

Viaggiare oggi sembra essere la cosa più semplice del mondo. Viaggiare ti fa sentire libero, ti fa ritornare bambino grazie allo stupore e al naso all’insù che abbiamo ogni qualvolta ci avviciniamo, guardiamo o semplicemente sentiamo l’odore di un nuovo luogo, che fino a quel momento siamo riusciti solo ad immaginare attraverso una foto!! Viaggiare è splendido, ti permette di toccare con mano i tuoi sogni, ma oggi forse non ci resta altro che sognare! In questi giorni stiamo toccando il fondo, quarantena, isolamento, pandemia, epidemia, infezioni, dpi, tutti termini che per la maggior parte delle persone potevano risultare semisconosciute. Ma oggi è realtà! L’abbiamo a casa nostra.. Il nostro amico potrebbe infettarsi, i nostri parenti potrebbero ricoverarsi, potremmo davvero passare ‘nu brutt quarto d’ora’.. E invece alcuni di cosa si preoccupano? di viaggiare, di vendere pacchetti, di pubblicizzare le proprie agenzie!!! Ne sto sentendo di tutti i colori, addirittura ( e qui sono rimasto sconvolto ) due ignoranti con tanti, anzi migliaia e migliaia di follower hanno avuto il barbaro coraggio di esporsi in un video affermando che tutti dovremmo approfittarne per prenotare ora una vacanza a prezzi vantaggiosi, in modo tale che ad agosto settembre quando tutto sarà finito non prenoteremo con prezzi elevati!! Solo una cosa gli ho chiesto a questi due individui:

Avete la palla magica? Oppure la palla ce la state frantumando a noi con queste cazzate immani capaci di convincere poveri ignoranti che vi ascoltano? E’ giusto pubblicizzare se stessi e la propria attività perchè è impensabile chiedere di stare immobili, io sono il primo che pubblicizzo.. Ma lo sapete il perchè? Perchè desidero sognare, farvi sognare, viaggiare con la mente e raggiungere quei posti eccezionali con l’immaginazione! In questi giorni ho ricevuto decide di richieste di itinerari e prenotazioni, ma la mia risposta a tutti è sempre stata la stessa: Pensateci bene, rifletteteci, siate coscienti di ciò che sta succedendo, e non partite! Sembra una bestemmia, ma è cosi!! Non si deve partire, almeno per questo mese nero e critico, si deve essere coscienti ed avere il senso civico!! Wagliùùùù in poche parole ciamma riguardà, sto coronavirus davvero è ‘nu nfame’!!!

Mi dispiace dirlo, ma il coronavirus è la cosa più democratica che abbia mai conosciuto, ci infetta indistintamente dal nostro conto corrente, dal nostro lavoro e dal nostro stato sociale.. Limitiamo al minimo le uscite, gli incontri per un po, e pensiamo al bene comune di tutti noi italiani! Viaggiamo sognando e non sogniamo viaggiando!!

CORONAVIRUS

                           1 Marzo 2020

Buio Pesto: il Coronavirus

Coronavirus

 

.. Ormai è più di un mese che ne sentiamo a parlare, proviamo ad informarci, leggiamo, cerchiamo, ne discutiamo, ma in conclusione nessuno è d’accordo con nessuno, ed ogni minuto esce una nuova notizia!! Le speculazioni sull’argomento c’è ne sono fin troppe, che non fanno altro che incrementare l’isteria delle persone, e diciamo la verità incrementa forse esponenzialmente anche le differenze tra noi tutti!! E’ giusto che ci sia allarmismo, visto che si tratta di un fenomeno nuovo mai presentatosi e che per il momento non permette alla comunità scientifica di vedere la luce alla fine del tunnel, ma questo allarmismo non si deve mai e poi mai trasformare in isteria!

Forse a causa dell’ignoranza, della mala informazione e di queste continue e sterili discussioni di politici opportunisti che non sono neanche in grado di pesare le parole, si degenera.. Si esagera.. Portando alla luce rivalità, screzi.. ma siii.. diciamolo.. odio territoriale che non fa altro che esasperare gli animi. Basti pensare a quegli inutili striscioni e cori allo stadio, che non c’entrano un beato cazzo ne con lo sport e ne con la salute delle persone.. Oppure quel video della donna che inveisce contro i turisti del nord, anche se tengo a precisare che quest’ultimo esempio a mio modesto parere e solo ed esclusivamente riconducibile ad una scarsa informazione e all’isteria dovuta alla paura della signora.. Da amante della nostra ben amata Italia, da italiano,  da turista, spero che noi tutti resteremo uniti come bisogna fare in questi momenti difficili, collaborando ed aiutandoci, mettendo da parte rivalità e discussioni sterili per cercare di superare questo periodo Buio Pesto!!!!!!

Quindi vi voglio ricordare che:l’organizzazione mondiale della sanità ha ribattezzato questa polmonite virale COVID19, meglio conosciuto come coronavirus. Quest’ultimo ha avuto gravi conseguenze su molti paesi del mondo, dove le autorità locali stanno adattando le necessarie misure di contenimento tra le quali l’interruzione dei collegamenti con le città dove c’è il maggior numero di casi infetti. Le autorità italiane immediatamente dopo essere venuti a conoscenza dei primi casi di contagio italiani ha subito preso in mano la situazione adottando misure di sicurezza straordinari per arginare il propagarsi dell’infezione sul territorio. Si raccomandano sempre le giuste precauzioni del caso, seguendo queste ultime alla lettera.

Viaggiare apre la mente!!! Non permettiamo ad un virus di chiuderci nell’ignoranza!!

VIAGGIARE SICURI

12 Gennaio 2020

 

Viaggiare Sicuri

UnitàDiCrisi

Viaggiare ormai è diventato una priorità per molti.. La maggior parte delle persone lo desidera, lo sogna, fa sacrifici e salvadanai per poter permettersi di visitare la città dei propri sogni.. Viaggiare ti permette di allargare i propri orizzonti, scoprire nuovi punti di vista, ascoltare storie che non avresti mai immaginato.. Inoltre ti permette di conoscere nuova gente, diversa da tutti gli altri che tu abbia mai conosciuto, di assaggiare cibi che mai lontanamente avresti pensato di far entrare nella tua bocca, di visitare musei, strade, quartieri che hai sempre solo visto nei fantastici telefilm della domenica pomeriggio. Oggi giorno però viaggiare è diventato un pensiero per i nostri genitori, i nostri familiari ed anche per il nostro Stato Italiano.. Ormai attentati, sequestri, omicidi ecc ecc, sono all’ordine del giorno in qualsiasi paese tu ti trovi, quindi è bene stare sempre attenti, tenere gli occhi ancora più aperti e impedire di immischiarsi in situazioni al quanto sospette.. Oggi giorno però spaventano tanto, anzi tantissimo anche le calamità naturali, il nostro amato pianeta a causa del nostro abuso, sfruttamento, inizia a vendicarsi provocando catastrofi che due minuti prima sembravano inimmaginabili!! Ma.. ma ormai è impossibile vivere senza viaggiare, per pochi, per molti, per me!! Allora per cercare di ridurre al minimo le preoccupazioni durante il viaggio seguo dei semplici passi, che in breve vi spiegherò per permettervi di cercare di stare un po più sereni durante la vostra vacanza!!

Come prima cosa prima di partire per qualsiasi viaggio, in qualsiasi città, è buona norma effettuare la registrazione presso l’unità di crisi della Farnesina. Personalmente lo faccio sempre… Perdendo cinque minuti per fare la registrazione, permetterà al tuo paese di contattarti ed aggiornarti sulla situazione del luogo in tempo reale.. Inoltre nell’ultimo anno è stato inserito anche un sistema di geolocalizzazione per trovarti in qualsiasi circostanza.. La registrazione è molto semplice ed intuitiva, inserisci i tuoi dati, i dati del tuo volo, dell’hotel, e se hai già programmato qualche escursione un po più distante inseriscila nelle note, ti permetterà di essere subito individuato!! Credetemi ‘nun è che o Stat s vò fà e fatt vuost’, vi vuole solo tutelare in qualsiasi caso come cittadino italiano!!

I FAST FOOD

4 Gennaio 2020

I Fast Food

FastFood

 

.. Sapete quale è il fattore che incide di più sulle spese del mio viaggio?.. Ve lo dico io!! Il cibo!!!! Per mangiare durante una vacanza breve o lunga che sia, in media spendiamo 50,00/100,00 $ al giorno.. allora riflettendoci sono giunto alla conclusione che io adoro i fast food in vacanza!! Sarà semplice attaccarmi o controbattere dicendo che ‘ non sono salutari’, ‘fanno ingrassare’, ‘facciamo arricchire le multinazionali’, ecc ecc… Ma noi che c’ putimm fà se nun e tnimm e sord per andare al ristorante?… Ma noi che c’ putimm fà se nonostante la nostra miseria abbiamo il desiderio di viaggiare??? Quindi ‘sadda sparagnà!! Poi se dopo la vostra vacanza tornate a casa e continuate ad abusare di questi cibi spazzatura siete delle teste di..rapa.. Però potete dire tutto ciò che volete, ma le patatine del Mc Donald’s sono impareggiabili.. Anche se fritte con chi sa cosa!! Oggi siamo pieni di Fast Food, si va dal più noto Mc Donald’s a KFC, Burger King a Sbarro, Starbucks e ecc ecc.. Poi paese dove vai fast food che trovi! Mangiare in uno di questi luoghi ha un prezzo che varia dai 10,00 ai 20,00 $, avendo un menù completo di panino, bibita e patatine. Quindi questo netto abbattimento della spesa per i pasti comporterà un notevole risparmio per le nostre tasche.. Però personalmente vi consiglio almeno un giorno della vostra vacanza di mangiare piatti tipici del posto, vi garantisco che sentirete sapori nuovi spesso strani e forti, che però vi resteranno per sempre impressi nella vostra mente! E’ un ulteriore ricordo speciale della vostra vacanza.. Anche questo significa viaggiare, degustare nuovi sapori che a casa nostra non avremmo mai pensato lontanamente di assaggiare!!

Discorso a parte perla colazione.. La colazione ci insegna la nonna che deve essere fatta ed è uno dei pasti più importanti della giornata.. In una vacanza spesso le colazioni sono incluse con il pernottamento, ma se non avete tale fortuna non vi avvilite!! Il primo giorno che arrivate in hotel trovate un piccolo marcket e rifornitevi la stanza con qualche socco di frutta, acqua, biscotti e ci sta bene qualsiasi schifezza desiderate, in modo da  non spendere soldi inutili tipo ad esempio da Starbucks!! Starbucks?? un cornetto e un cappuccino 11,00 $!! Stiamo scherzando.. !!!